Portrait of an afternoon   52499
previous panorama
next panorama
Details / LabelsDetails / Labels Markers on / offMarkers on / off Overview on / offOverview on / off   
 Cycle through labels:   first previous stop
play
pause
next last
  zoom out
 

Labels

1 Col Rodella, 2484
2 Sasso Levante, 3114
3 Cinque Dita, 2998
4 SASSOLUNGO
5 Sassolungo, 3181
6 Paaso Sella, 2241
7 Torri del Sella
8 Via Vinatzer
9 Via Rossi - Tommasi
10 Cengia dei Camosci
11 Piz Ciavazes, 2831
12 Spigolo Abram
13 SELLA
14 Piz Selva, 2941

Details

Location: Below Passo Pordoi (2100 m)      by: Pedrotti Alberto
Area: Dolomiten      Date: 21-09-2013
I thought that, if I show mountains which have been already seen 9990 times, and hence do not need to be deeply inspected, the observer can better concentrate on the atmosphere in itself.
9 vertical images, 70 mm, 1/500 sec, f/4.5.
Minimal color-contrast interventions.
Original, without even these: www.panoramio.com/photo/97061667

Comments

Perfect - what a mighty portrait! Please do not add any further labels - the two are enough! With the bike crossing the Dolomits?
2013/10/31 14:33 , Christoph Seger
Yes. Because my "big discovery" of yesterday is that, via Google Drive, you can share GPS tracks without the need for exotic GPS repositories such as Giscover or Wikiloc. Namely, the browser itself takes care of positioning the kml file on the map.
Elementary, you will say, but - believe it or not - I did not discover this before! Here is the track of that 21 September:
https://drive.google.com/file/d/0B13-jy5vstM4SVhnS20xN3RRVzQ/edit?usp=sharing
2013/10/31 14:41 , Pedrotti Alberto
Wo sind die Wolken? 
Schöne, echte Farbigkeit!
Gruss Walter
P.S. Die Beschriftung ist noch etwas spärlich! ; - ))
2013/10/31 15:21 , Walter Schmidt
Se ho ben interpretato la traccia GPS... 
… sei partito da sopra la Valsugana (da dove esattamente?), hai risalito tutta la valle di Fiemme e poi quella di Fassa, hai fatto il Pordoi, poi il Fodom, il Falzarego, sei sceso a Cortina e da lì per il Tre Croci sei arrivato a Misurina. E poi il ritorno - naturalmente. Però! in quante ore?
Venendo alla foto: che si tratti di posti semisconosciuti come le Marmarole oppure di scenari come questi, la qualità rimane altissima. Di questa in particolare mi piace la luce serena e la complessiva tranquillità che esprime. Le inevitabili - conoscendo i posti - tracce antropiche sono limitate al minimo, e non intaccano la sensazione di "silenzio". Da questa inquadratura si nota anche che, contrariamente a quello che sembra percorrendo le vie della metà inferiore, lo spessore del Ciavazes sopra la Cengia dei Camosci è decisamente maggiore…
Però adesso torna a farci vedere i luoghi dove non va nessuno!
Ciao, Alvise
2013/11/01 10:26 , Alvise Bonaldo
Sí, è che ogni tanto è meglio cambiare - come diceva anche Paris Hilton...
Quindi stavolta ho scelto il soggetto arcinoto un po' per il motivo che ho scritto, un po' proprio per becera ricerca, una tantum, di popolarità: vedi non a caso come sta spopolando questo lavoro!
La traccia GPS va letta all'incontrario, sono partito da Misurina alla mattina e arrivato a casa a tarda notte. Si interrompe sotto Passo Manghen perché lí è passata la mezzanotte.
Questo potrebbe essere uno degli ultimi, spero di partire prima possibile per Ande+Patagonia, per la qual cosa mi sono preso l'anno sabbatico... L'altro giorno ho montato i copertoni Schwalbe Marathon XR, poi ci sono altre migliorie da fare, tra le quali trovare una macchina fotografica leggera, dato che secondo me è folle portarsi in giro la reflex. Pesa e fa fare troppe belle foto, tutto a scapito dei km percorsi!
2013/11/01 13:04 , Pedrotti Alberto

Leave a comment


Pedrotti Alberto

More panoramas

... in the vicinity  
... in the top 100