Croda de Cianpoduro; nei Cadini di Misurina…   4582
vorheriges Panorama
nächstes Panorama
 
Details / LegendeDetails / Legende Marker ein / ausMarker ein / aus   
 Durchlauf:   zum ersten Punkt zum vorherigen Punkt Durchlauf abbrechen
Durchlauf starten
Durchlauf anhalten
zum nächsten Punkt zum letzten Punkt
  vergrößern
 

Legende

1 Pala di Meduce 2864 m
2 Antelao 3264 m
3 Cima Bel Pra' 2917 m
4 Torre dei Sabbioni 2531 m
5 Sorapiss 3205 m
6 Ra Zesta 2768 m
7 Cima di Marcuoira 2425 m
8 Tofana di Rozes 3225 m
9 Tofana di Mezzo 3244 m
10 Tofana di Dentro 3238 m
11 Cristallo 3221 m
12 Piz Popena 3152 m
13 Punta Michele 2898 m
14 Cristallino di Misurina 2775 m
15 Cima Ciadin de la Neve 2757 m
16 Campanile Verzi 2680 m
17 Cima Eötvös 2825 m
18 Cima Cadin di San Lucano 2839 m
19 Cima Cadin Nord-Est 2788 m
20 Cimon di Croda Liscia 2568 m
21 Cima Grande di Lavaredo 2999 m
22 Torre Siorpaes 2556 m
23 Croda dei Toni 3094 m
24 Cima Bagni 2983 m
25 Pale de Menotto 2248 m
26 Terza Piccola 2333 m
27 Terza Media 2434 m
28 Terza Grande 2586 m
29 Monte Ciarido 2504 m
30 Croda Alta de Somprade 2646 m
31 Cimon del Froppa 2932 m
32 Monticello 2803 m

Details

Aufnahmestandort: Croda de Cianpoduro (2244 m)      Fotografiert von: Gianluca Moroni
Gebiet: Dolomiten      Datum: 31.05.2020
Panoramica a 360°.

Questa vetta è una delle pochissime raggiungibili da un escursionista, pur fra il gran numero di cime costituenti il gruppo dei Cadini di Misurina. Nonostante la Croda de Cianpoduro si elevi sulla propaggine estrema sud-orientale del gruppo, essa ha un notevole interesse panoramico.

Kommentare

Ciao Gianluca. 
Non so quanti capiranno esattamente dove si trova la Croda de Cianpoduro. In effetti dalla foto non si vede il principale punto di riferimento, che è il rifugio. Lasciamo agli amici di AP il compito di indovinare quale...Piuttosto mi ha sempre incuriosito una cosa: il canalino/paretina da rimontare è attrezzato in qualche modo? Da quelle parti ci sono stato spesso, ma sempre con i figli piccoli, e non mi sono mai portato via materiale specifico; quindi mi è rimasta la voglia di salire. Mi pare che ci sia anche una traccia che parte un po' giù in versante Val d'Onge ma non ho mai approfondito. Prima o poi ci andrò da solo...
Ciao, Alvise
19.03.2021 08:40 , Alvise Bonaldo
Ciao Alvise ! Da Forcella Maraia si segue in direzione Est il sentiero 116. Dapprima elementare, esso si infila poi in una specie di paretina-canale decisamente ripida. E' comunque un breve tratto, attrezzato con corda metallica. Se porti il set da ferrata è superabile senza problemi (anche in discesa). Proseguire per la cresta della Pala del Fen superando un culmine barancioso più elevato della stessa Croda de Cianpoduro, quindi in breve alla croce di quest'ultima. Poi abbiamo abbiamo fatto visita, senza ulteriori difficoltà, anche alle Pale de Menotto. Da esse, tornando verso ovest, è possibile scendere senza nessuna difficoltà (anche tracce di sentiero) nell'incassata Val d'Onge fino all'omonimo Tabià. Poi per strada bianca scendere al Cason de la Crosera, dove è meglio avere una seconda auto...
19.03.2021 10:45 , Gianluca Moroni
Quindi con ragazzini meglio portarsi uno spezzone di corda... 
... grazie. mi confermi anche che ci sono tracce per scendere al (o al limite salire dal) tabià de val d'onge.
Ciao, che le montagne ci possano riaccogliere a breve.
Alvise
19.03.2021 11:32 , Alvise Bonaldo
Se vai con ragazzini e passi dal tratto "ferrato" porta un pezzo di corda per assicurarli e... anche il caschetto. Invece la Val d'Onge non presenta difficoltà. Nel tratto sommitale si scende per antichi pascoli a cui fanno seguito i primi alberi che si infittiscono a bosco. Più scendi e più troverai tracce di sentiero...
19.03.2021 17:24 , Gianluca Moroni

Kommentar schreiben


Gianluca Moroni

Weitere Panoramen

... in der Umgebung  
... aus den Top 100